“Parto, Parto” from La clemenza di Tito